Aree

Valorizzazione delle caratteristiche funzionali della frutta endemica e impiego della componente nutraceutica nella produzione di integratori alimentari.

Referente Guy D’hallewin, Istituto di Scienze delle Produzioni Alimentari (ISPA) UOS Sassari, Dipartimento di Scienze Bio-Agroalimentari.

guy.dhallewin@ispa.cnr.it
079 2841706
CompetenzeCaratterizzazione chimica della componente nutrizionale della frutta;
utilizzo di stress abiotici in pre- e postraccolta per incrementare o preservare le proprietà funzionali e/o nutrizionali della frutta ottenendo così dei ‘super-foods’.
Nutraceutici
Studiati
Polifenoli, antociani, cumarine, vitamina C., tannini.
BeneficiRiduzione dello stress ossidativo, prevenzione e/o controllo di processi degenerativi, rafforzamento del sistema immunitario, controllo dell’alitosi, modulazione del bioma orale e rallentamento dell’ invecchiamento.
ApplicazioniConsumo diretto di frutta fresca ed essicata come alimenti di tipo ‘super-food’;
preparazione di integratori alimentari utilizzando ‘super-foods’;
sviluppo di preparati a base di frutta con effetti terapeutici.
Ricerca Alimenti Funzionali“indagini sulle caratteristiche antitumorali e anti-infiammatorie di alcune susine e pere endemiche fresche e trasformate”
“Controllo dell’alitosi con preparati a base di pere endemiche”
Ricerca NutraceuticiCaratterizzazione e isolamento dei composti bioattivi presenti in cultivar di frutta del germoplasma della Sardegna”.
Ricerca Applicata su Alimenti Funzionali e NutraceuticiImpiego di stress abiotici in pre- e postraccolta per aumentare e/o preservare le caratteristiche funzionali dei prodotti orto-frutticoli (produzione di ‘super-foods’);
Preparazione di integrtori alimentari utilizzando frutta endemica con elevate proprietà nutraceutiche.
PubblicazioniL.Deiana, S.Pasella, A.Baralla, S.Pinna, E.Canu, M.Deiana, G.D’hallewin, B.Floris, A.F.Piana, C.Carru (2013). The biodiversity of autochthon Sardinian food in longevity: proteomics, metabolomics and molecular biology research on the Sardinian’s centenarian’s diet. EFFoST 0430.
G.D’hallewin, E. Canu, S.Pinna, A.M. Posadino, G.F. Pintus, M.G. Molinu, E. Sotgiu, A. Baralla, S. Pasella, L. Deiana. (2013). Prunus domestica fruit extract exhibit anti-oxidant activity in Human Umbilical Endothelial Cells. EFFoST 0431.
G.Orrù, F.Muggioni, P.Trogu, G.D'hallewin (2013). Sardinian germplasm pears exert a strong antioxidant activity on oral cavity induced reactive oxygen species. EFFoST 0453.
L.Cubaiu, G.Ladu, T.Venditti, G.D’hallewin. (2013). Control of Penicillium expansum pathogenesis by pears of Sardinian germoplasm. EFFoST 0473.
BiomaterialeCollezione del germoplasma frutticolo autoctono di pero, melo, susino, ciliegio.
ProgettiL.R. 7 Agosto 2007, N. 7: “Promozione della ricerca scientifica e dell’innovazione tecnologica in Sardegna” Titolo: “La biodiversità degli alimenti autoctoni della Sardegna nella longevità: Ricerca Proteomica, Metabolomica e di Biologia Molecolare sui campioni biologici dei centenari sardi e sui campioni della dieta” (acronimo B. Al. AKeA);
Conoscenze Integrate per la Sostenibilità e l’Innovazione del made in Italy Agroalimentare” (CISIA), Legge 191/2009: Titolo: “Caratterizzazione di Composti con Proprietà Nutraceutiche in Cultivar di Susino (Prunus domestica) del Germoplasma Autoctono della Sardegna” (OR 1.2.4).
Collaborazioni con Enti-Università di Cagliari, Dipartimento di Scienze Chirurgiche;
-Università di Sassari, Dipartimento di Scienze Biomediche;
-Università di Torino, Dep. Agricultural, Forest and Food Sciences;
-Università di Constantine I (Algeria), Dep. of Animal Biology, Life and Natural Sciences.


Personale
Coinvolto
CNR-ICB: Dr.ssa Carla Rozzo, Dr.ssa Marina Pisano, Dr. Nicola Culeddu.
CNR-Ismac: Dr. Roberto Consonni.
UNICA: Prof. Germano Orrù; UNITO: Dr.ssa Alessandro Ferrandino; UNISS: Dr. Giacomo Petretto.
UNICostantine I: Prof. Sakina Serizer.